Il “Sabato del Villaggio”

posted in: PROGETTI ED EVENTI | 0
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Torna per il secondo anno l’iniziativa “Festambiente – Sabato del Villaggio”, promossa dall’istituto comprensivo Vittorio Veneto, di cui è dirigente scolastico Mario Cassetti, che si svolgerà sabato 17 maggio nel Villaggio Santa Barbara, dal cui plesso scolastico prenderanno il via tutte le attività inserite nel programma.

Tema della manifestazione di quest’anno è la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali del territorio, con la finalità di promuoverne la conoscenza e la consapevolezza in tutti i cittadini.

Un invito – sottolineano gli organizzatori – ad esplorare il territorio, a prendersene cura, a riconquistarlo e rinnovarlo per realizzare un percorso di creatività che stimoli il concetto di cittadinanza attiva e metta in relazione un sistema virtuoso di relazioni sociali e culturali. Con questo spirito, dopo il grande successo dello scorso anno che ha registrato la presenza di migliaia di visitatori coinvolti sui temi della sostenibilità ambientale, nasce la seconda edizione del progetto “FestAmbiente”. L’area sulla quale si sviluppa il Villaggio di Santa Barbara, peraltro, costituisce un patrimonio di eccezionale pregio sotto l’aspetto culturale, archeologico, ambientale e paesaggistico (nelle vicinanze il sito archeologico di Sabucina, l’Abbazia di S.Spirito, il museo archeologico ed ancora la Riserva Naturale Orientata “Monte Capodarso e valle dell’Imera Meridionale” e la miniera di Trabonella), peculiarità che, unite alla presenza dei cosidetti “vulcanelli di fango freddo”, rara testimonianza geologica legata alla conformazione singolare del territorio, rendono unica la zona di Santa Barbara.

Il programma della giornata dedicata alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali ed ambientali è ampio ed articolato, grazie alla sinergia tra vari enti ed associazioni, amministrazione comunale, Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali, museo archeologico, condotta slow food provinciale, ItaliaNostra, Legambiente, Lipu, Wwf, Vigili del Fuoco, Unicef, le associazioni culturali SiciliAntica e Genius Loci, gli istututi superiori della città, il comitato di quartiere e la parrocchia di Santa Barbara e varie associazioni sportive e di volontariato.

Previste visite guidate nei siti di interesse culturale ed ambientale, curate dagli esperti delle associazioni che collaboreranno all’evento; in collaborazione con il corpo dei Vigili del Fuoco sarà allestita un’area esclusivamente dedicata ai bambini, il campo giochi “Pompieropoli” (momento educativo alla sicurezza e promosso dal corpo nazionale dei Vigili del Fuoco con lo scopo di sensibilizzare i bambini sul tema della sicurezza ambientale e divulgare sempre più nozioni specifiche di prevenzione contro gli incendi ed altre forme di incidenti). Nel cortile della scuola verranno allestiti, a cura degli stessi enti ed associazioni, vari santd con materiale informativo ed educativo promozionale.

Faranno da cornice all’evento esibizioni e piccoli spettacoli proposti dagli alunni del comprensivo Vittorio Veneto, una corsa podistica ed una passeggiata cicloturistica; a sera, nel cortile della scuola, saranno allestiti con la collaborazione di Slow Food, stand enogastronomici per promuovere i prodotti del nostro territorio ed offrire degustazioni delle sue eccellenze. A concludere la giornata sarà uno spettacolo.

CONSULTA L’ARTICOLO ALLEGATO