REGIONE SICILIA - ASSESSORATO TERRITORIO & AMBIENTE
RISERVA NATURALE ORIENTATA

Volendo fornire un'indicazione delle caratteristiche climatiche della zona ho preso come spunto i dati pluviometrici e termometrici delle stazioni siciliane, abbondantemente presenti in tutto il territorio preso in esame. Da un analisi dei dati si ricava che la Sicilia puo' essere definita come una regione caratterizzata da un clima temperato mediterraneo o, con maggiore precisione, si puo' parlare di clima temperato caldo con prolungamento della stagione estiva e inverno mite. Le temperature medie invernali sono superiori ai 5 gradi mentre quelle minime scendono solo raramente al di sotto di 0 gradi. E' il caratteristico clima di collina con temperatura media di 16 gradi, in cui il mese piu' caldo risulta essere Agosto (24¡C) e il piu' freddo Gennaio (7¡). Il mese piu' soleggiato e' Giugno (14,6 ore) mentre il minimo annuo si riscontra a Dicembre (9,4 ore).

Le precipitazioni sono minime in Luglio (con conseguente portata minima dei corsi d'acqua in Agosto) e massime a Dicembre. Si va da 0 mm di pioggia caduta in Luglio agli oltre 76 mm caduti in Dicembre con una media annua di 540 mm, inferiore a quella generale del territorio nazionale pari a 970 mm annui.

Con 69 giorni piovosi l'anno la Sicilia centrale si puo' considerare una zona a media intensita' pluviomentrica. I venti soffiano prevalentemente (oltre il 70%) da Nord-Ovest e, per il restante 30% da Ovest; mentre raramente spirano da Est, da Sud o da Sud Est. Sono concentrati maggiormente durante le ore pomeridiane e hanno una velocita' compresa tra 15-20 Km/h (nelle giornate meno ventose) e 45-50 Km/h (nelle giornate particolarmente ventose).

CLIMATOLOGIA