REGIONE SICILIA - ASSESSORATO TERRITORIO & AMBIENTE
RISERVA NATURALE ORIENTATA

La Riserva è delimitata a Nord dalle falde settentrionali del monte Capodarso e dalla C.da Trabonella, a Sud dal ponte Besaro e si estende per poche centinaia di metri ai lati del fiume Salso.

All'interno sono presenti due regie trazzere la Caltanissetta-Villarosa-Calascibetta e la Caltanissetta-Piazza Armerina-Siracusa che attraversano il fiume, e stradelle sterrate, percorribili nella stagione estiva. Un sistema viario veloce consente il collegamento con tutte le province limitrofe.

Si arriva attraverso una rete di vie di comunicazione, complessivamente agevole, dove sono presenti stradelle interpoderali carreggiabili soltanto nella stagione estiva. Detta rete stradale, lambisce e attraversa l'area protetta in buona parte, consentendo il collegamento con l'autostrada Palermo-Catania. Le vie principali percorribili sono :

• S.S. n. 626 scorrimento veloce Caltanissetta-Gela

• Nuovo scorrimento veloce Caltanissetta-Pietraperzia

• S.S. n. 191, Caltanissetta-Pietraperzia

• S.S. n. 560, che collega la S.S. n. 191 con la S.S. n. 122 - S.S. n. 117 bis (Vecchia S.S. n. 122), Caltanissetta-Enna

Come visitarla : chiedendo all'Ente Gestore una guida informata che descriva i  luoghi.

Quando visitarla : il periodo primaverile e' il migliore, quando la natura si sveglia ai primi palpiti di primavera ed il paesaggio della valle si tinge di colori e di profumi antichi che avvolgono il visitatore in una dimensione fuori del tempo facendolo partecipe del miracolo periodico della rinascita della natura.